11-12-2013
Appassionato
Tavarnelle Val di Pesa
Perché il Web cambia il modo di comunicare?
Comunicazione significa “far conoscere”, “rendere noto”. 

La “comunicazione” non è solo definita dall’insieme delle informazioni trasmesse (messaggio) e dallo scopo per cui avviene la trasmissione. Essa si definisce tramite gli agenti tra cui avviene la trasmissione, l’ambiente in cui si svolge ed il media che veicola l’informazione. Negli ultimi anni siamo stati testimoni di grandi cambiamenti che riguardano i media e le risorse a cui gli agenti accedono per comunicare o processare qualsiasi tipo di informazione. Questi cambiamenti sono avvenuti nonostante che le finalità della comunicazione o il suo oggetto siano rimasti per lo più immutati: aumentare le vendite di un’azienda, migliorare il consenso politico, allargare le amicizie e i contatti. 

A partire dai primi anni ’90 lo sviluppo dell’HTML e del protocollo HTTP ha consentito la creazione di siti Web e la semplificazione della condivisione. Il primo web (Web 1.0) è un Web statico che consente di pubblicare sulla rete testi, video e audio, ovvero implementare una strategia di comunicazione non troppo diversa da quella utilizzata su altri media come la televisione o la radio. La differenza principale rispetto al mondo pre-Web è che tutti lo possono fare, basta essere un po’ smanettoni o pagare un obolo a qualcuno per farlo. La vera rivoluzione comunicativa è arrivata dieci anni dopo con il Web di seconda generazione (Web 2.0): grazie allo sviluppo tecnologico, alla libertà di condivisione si aggiunge la facilità di  partecipazione. Il Web diventa dinamico. Se prima le comunità web erano per lo più formate da informatici, oggi troviamo sopratutto scrittori, giornalisti, artisti o esperti le cui attività non presuppongono una conoscenza informatica approfondita.

 E’ proprio a partire dallo sviluppo del Web 2.0 che alla comunicazione sociale, aziendale, politica e culturale è richiesto di adattarsi al nuovo ambiente, ai nuovi agenti, ai nuovi media. La mancanza di questo adattamento rischia di perdere di vista uno spazio ricco di opportunità e, se ignorato, di insidie.


Cerchi un Esperto?

Trova l'esperto più vicino a te
Cerchi un Consiglio?
Fai una domanda agli esperti e riceverai presto una risposta
Trovare la risposta alle tue domande è facile e gratuito